La preghiera allo Spirito Santo di santa Mariam di Gesù Crocifisso

La santa sorella carmelitana Mariam di Gesù Crocifisso, ha adorato intensamente lo Spirito Santo. Lei l’ha pregato con tanta fiducia, che un giorno, nei suoi estasi, sentì una voce che diceva:

Se decidi di cercarmi, conoscermi e seguirmi,

Invoca la luce, dello Spirito Santo che ha illuminato i miei discepoli,

E illuminerà tutti i popoli che Lo invocano.

Chi invoca lo Spirito Santo, mi cercherà e troverà

La sua coscienza sarà delicata come un fiore nel campo.

Se la persona è il padre o la madre di famiglia, la pace regnerà nella sua famiglia,

E il suo cuore sarà in pace in questo mondo e nel prossimo.

Non morirà nelle tenebre, ma in pace.

Desidero ardentemente che tu dica questo:«Tutti i sacerdoti dicano una messa ogni mese in onore dello Spirito Santo, chiunque la dirà o lo ascolterà sarà onorato dallo Spirito Santo stesso. Avrà luce, avrà pace; curerà i malati: risveglierà chi dorme».

La santa sorella Mariam di Gesù Crocifisso ha voluto che questa nobile adorazione si diffondesse tra i monaci e tutti i credenti. Presentò una richiesta à questo proposito a Sua Santità Papa Pio IX. Il suo successore, Papa Leone XIII, ordinò una novena in onore dello Spirito Santo in preparazione alla festa di Pentecoste. Così la l’Autorità Ecclesiastica rispose al desiderio di Cristo espresso attraverso la sua serva, Maria di Gesù Crocifisso, chi compose una preghiera allo Spirito Santo e a nostra madre la Vergine Maria. È breve, bella e così semplice, che tutti i credenti dovrebbero recitarla in modo fedele ed entusiasta ogni giorno:

«Spirito Santo, ispirami,

Amore di Dio, consumami.

Sul retto sentiero, guidami.

Maria mia madre, guardami.

Con Gesù, benedicimi.

Da ogni male, da ogni illusione,

Da ogni pericolo, preservami».

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Email this to someone